E-commerce, i nuovi trend del 2020

Sei un imprenditore e stai pensando di aprire un e-commerce? Stai facendo la scelta giusta e questo articolo te lo confermerà!

Nel 2018 i consumatori online sono stati 38 milioni, il 62% degli italiani e studi accreditati prevedono che entro il 2023 raggiungeranno quota 41 milioni.

L’offerta sta diventando sempre più ampia e le richieste dei clienti sono in crescita.

Cosa si aspettano i consumatori

Per attirare l’attenzione di nuovi clienti online le aziende devono impegnarsi molto: i consumatori si aspettano che lo shopping diventi un’esperienza unica.  Il 70% di chi acquista su internet è convinto di risparmiare e spuntare prezzi migliori online rispetto ad un negozio fisico. Oltre alla convenienza economica si acquista su internet perché si perde meno tempo, bastano pochi click per visualizzare tanti prodotti e scegliere quello che ci interessa.

Non è sufficiente avere buoni prodotti però, la concorrenza nel web è tanta e per questo è fondamentale avere un sito web ben fatto per catturare l’attenzione del cliente in pochi preziosi secondi. I contenuti devono essere chiari e sintetici, funzionalità user friendly,  grafica accattivante e un flusso di acquisto snello e veloce, questi sono i punti chiave per far crescere le vendite.

Social Selling: vendere sui social

Uno dei modi per vendere i propri prodotti online è sicuramente farlo attraverso i social network, una vera e propria finestra sul mondo. Entro il 2020 saranno circa 3 miliardi gli utenti social, ovvero 1 abitante su 3 sulla faccia della Terra e la collaborazione tra e-commerce e social network è oggi come mai florida, con la proposta di innovazioni sempre più attuali e performanti. Ciò su cui si punta è la velocità: la vendita deve essere rapida, e non deve condurre l’utente in una sorta di labirinto fatto di collegamenti e nuove pagine.

Social Selling significa usare i social network per trovare, connettere e capire le prospettive di vendita di un prodotto. Permette di sviluppare significative relazioni con potenziali clienti che attraverso questo processo terranno il brand in cima ai loro pensieri. Quindi tale brand sarà il primo punto di contatto nel momento in cui un potenziale compratore sarà pronto a terminare il suo acquisto. 

La creazione di relazioni e l’ascolto strategico dei potenziali clienti è utile per individuare il momento giusto di unirsi alla conversazione e farsi notare da un utente che potrebbe essere interessato al prodotto che l’azienda vende.

Le previsioni affermano che lo shopping online arriverà a 100 miliardi di dollari entro il 2025.

Contattaci per avere maggiori informazioni e per fissare un appuntamento con uno dei nostri consulenti! 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

CI HANNO GIÀ SCELTO

Sede legale Virtute S.r.l. (unipersonale) Via Monte Ortles, 15 | 36016 Thiene, Vicenza

P.IVA e C.F. 03690820240 | REA VI – 345774 | Codice SDI M5UXCR1 | Società unipersonale con capitale sociale: € 10.000,00 | PEC virtute@legalmail.it