Local Digital Marketing per PMI

 

Quando si parla di web si pensa erroneamente solo ad attività di grandi dimensioni che usano questo strumento per poter far promozione e rimanere in contatto con il cliente. Si dimentica che avere una buona strategia digitale è fondamentale anche per le aziende che lavorano su un territorio ristretto, locale.

Google, Facebook e le grandi aziende del web lo sanno e sono sempre più attente a questo aspetto. Hanno infatti capito che gli utenti che si trovano a Roma non hanno bisogno di conoscere l’idraulico che lavora a Milano ma saranno felici se gli verrà restituito dalla ricerca l’idraulico della zona, che potranno chiamare velocemente quando il lavandino perde.

In questo caso il web diventa sempre più uno strumento per conoscere e approfondire il contesto che ci circonda e in cui viviamo quotidianamente. A tutti è capitato di cercare su google informazioni sulle attività locali della propria città o di finire in un negozio dopo aver apprezzato la pagina facebook dello stesso.

Google afferma infatti che il 64% degli utenti mobile consulta il proprio dispositivo prima di entrare in uno shop per acquistare un prodotto e il 76% dei consumatori che effettua queste ricerche visita lo shop fisico entro 24 ore.

 

Di questi il 28% procede poi con l’acquisto finale. Questo contesto ci fa capire quanta importanza dobbiamo sempre più dare alle nostre strategie di marketing tradizionale e digitale.

Nasce così il Local Marketing, dalla necessità di farsi trovare  online tramite pubblicità mirate per aumentare il flusso di clienti della propria attività. Il local digital marketing è un’area della promozione online che punta verso un obiettivo chiaro: aumentare il fatturato attraverso una promozione specifica per chi ha bisogno di un bene o un servizio sul territorio. Localizzando i messaggi e le promozioni è possibile ottenere grandi vantaggi facendosi trovare dalle persone nel nel momento in cui ne hanno bisogno.

Le aziende, soprattutto quelle che sviluppano il loro business all’interno di un determinato territorio, hanno la necessità di raggiungere i propri clienti ed instaurare con loro una relazione. Il web offre tantissimi strumenti per perseguire questo obiettivo. L’utilizzo dei social network, in particolare, consente di dar vita e mantenere un rapporto con il proprio bacino di clientela, aggiornandolo su novità, promozioni, eventi e creando un flusso comunicativo coinvolgente.

È fondamentale in questo caso puntare sulle persone che sono vicino  all’azienda, che desiderano avere una risposta veloce e comoda. Gli strumenti che abbiamo a disposizione per fare marketing locale sono molti ed è importante capire quello che fa al caso nostro. Se si tratta di una piccola macelleria di paese l’ideale potrebbe essere un canale WhatsApp attraverso il quale dare al cliente le informazioni che gli interessano in modo diretto, istantaneo e costante.

Instagram e Facebook permettono di selezionare un pubblico altamente profilato a cui mostrare i propri annunci basato su diversi tipi di dati: da quelli geografici a quelli demografici, dagli interessi alle liste dei contatti.

Per un’impresa di tipo local utilizzare uno o più strumenti di local digital marketing è quindi sempre più un fattore differenziante. L’essere presenti tra le ricerche dei propri potenziali clienti e nei luoghi online dove trascorrono il tempo o si informano su prodotti e servizi che vorrebbero acquistare può fare la differenza

 

 

 

 

Contattaci per avere maggiori informazioni e per fissare un appuntamento con uno dei nostri consulenti! 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Finanziamento a fondo perduto fino al 50% delle spese sostenute, per un massimo di 10.000€.
Ecco le principali informazioni in tre step:

 

1) Per cosa posso utilizzare il bonus:

Acquistare beni e servizi strumentali nel campo delle nuove tecnologie, come ad esempio un CRM o la realizzazione di un nuovo sito e/o di un sito e-commerce.

Effettuare servizi di formazione e/o di consulenza riguardo ad aspetti tecnologici e di web marketing.

 

2) Requisiti per presentare la domanda:

Essere micro, piccole, o medie imprese;

Essere iscritte al Registro delle Imprese;

Non essere in fase di liquidazione, concordato preventivo, amministrazione controllata, fallimento;

Avere la propria sede legale e/o le unità locali all’interno della circoscrizione territoriale della propria Camera di Commercio;

Essere in regola con le normative sulla sicurezza e sulla salute dei lavoratori;

Aver assolto gli obblighi contributivi;

Avere soci, amministratori e rappresentanti legali per i quali non ci sono cause di decadenza e di divieto.

 

3) Se sei interessato, contattaci per una consulenza gratuita sulle modalità di accesso al voucher.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI